PICCOLA DOTTRINA

Specchio di Facebook.


I PROBLEMI DI TORINO.

Torino è la città in cui sono nato. Però Torino non è una città benevola; tutt'altro. Vorrei che Torino fosse fra le città più probi del mondo, non fra le più oscure. Pertanto indico come operare, affinchè Torino possa volgersi al bene.

Il santuario della Maddalena è la fonte prima ed antica del male di Torino. Maria Maddalena non fu una donna santa, fu invece il tramite per cui il male pose fine alla vita e alla predicazione di Gesù. Dopo la nascita di Gesù il suo cordone ombelicale e il suo prepunzio furono conservati in un'ampolla di olio, come racconta il vangelo apocrifo arabo-siriaco. A chi aveva operato questa conservazione fu predetto che quando l'ampolla d'olio sarebbe stata usata Gesù sarebbe morto. L'ampolla più tardi fu consegnata a Maria Maddalena, la quale usò l'olio su Gesù, con l'intenzione di farlo morire. Gesù morì e Maria Maddalena per questo e per tutti i suoi altri peccati non sarà perdonata, bensì condannata all'Inferno.

Per tali ragioni il santuario della Maddalena che sovrasta Torino ed illumina col suo faro funge da maledizione per la città. Fino a quando il santuario della Maddalena sovrasterà la città, Torino non potrà affrancarsi pienamente dal male. Credo possibile una bonifica del santuario, votandolo a una persona davvero santa. Se così fancendo non si otterranno risultati, sarà necessario abbattere il santuario della Maddalena.

Il male di Torino si concretizza, si nasconde, si espande nella Juventus. Come è vero che sono di Torino, come è vero che ho avuto amici che per loro parteggiano, fin da quando Dio mi ha dato il potere di conoscere, nel 1995, li osservo. Mai la Juventus ha vinto senza imbrogli in questi anni. Mai ho trovato un giocatore della Juventus che abbia in destino il Paradiso. Per comprendere: fra le S.S. naziste sono riuscito a trovare qualcuno che abbia in destino il Paradiso, fra i giocatori della Juventus no.

Per la Juventus non è possibile una bonifica. La Juventus deve essere estinta, non deve più esistere come squadra. Tutto ciò che è stato vinto da loro dal 1995 e tutto quello che eventualmente vinceranno le dovrà essere tolto. Il loro stadio costruito per loro dovrà essere abbattuto,  nè si potrà costruire alcunchè sopra. L'area potrà essere tuttalpiù usata per istituirvi un rito di lapidazione del demonio (Jamras).

Siccome la Juventus ha tifosi in tutta Italia, la sua maledizione valica i confini di Torino e s'estende in tutto il paese. Fino a quando la Juventus esisterà, fino a quando non le verrà tolto tutto quello che hanno vinto ed eventualmente vinceranno dal 1995, fino a quando il loro stadio non verrà abbattuto, l'Italia sarà una nazione maledetta e oggetto di sciagure.

Gloria a Dio,

magnifico fautore di ogni cosa.

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!